Menu

Latte di pisello: proprietà, come preparlo a casa e come utilizzarlo

Marzo 9, 2019 0 Comment


Latte di pisello: proprietà, come preparlo a casa e come utilizzarlo

Sono tante le bevande vegetali alternative al latte vaccino  e che si ricavano da semi, cereali, frutta secca e legumi: la più conosciuta è sicuramente quella a base di soia ma, tra le più particolari, c’è quella che si ricava dai piselli. Il latte di pisello è una bevanda particolarmente proteica che arriva dagli Stati Uniti e che promette di essere migliore del latte vaccino. Ma scopriamo di più su questa originale bevanda vegetale a base di piselli gialli: quali sono le sue proprietà e come preparala a casa.

Come nasce l’idea di questo particolare latte vegetale

In vendita è possibile trovare una grande varietà di bevande vegetali, dalla soia, al riso, alla mandorla, fino all’avena, al cocco o alle nocciole. Si tratta di bevande adatte a chi segue una dieta vegetariana o vegana, per chi ha deciso di eliminare il latte vaccino dalla propria alimentazione a causa di intolleranza al lattosio, e non solo. Il latte di pisello è stato prodotto da un’azienda americana. la Ripple Foods, e non è commercializzata da noi, al momento. È stato lanciato come un “latte miracoloso”, ma si tratta principalmente di una bevanda proteica realizzata partendo dai piselli gialli: si distingue per le sue caratteristiche nutrizionali, per la sua consistenza cremosa e il suo sapore dolce e gradevole. A rendere speciale questa bevanda realizzata con i piselli sarebbe anche il suo basso impatto ambientale: partendo dal fatto che per produrre un litro di latte di mucca occorrono 1000 litri di acqua, l’ideatore di questa bevanda, Adam Lowry, ha cercato un valido sostituto al latte vaccino, producendo il latte di piselli, che farebbe risparmiare il 99% di acqua.

Proprietà benefiche del latte di pisello

Le proprietà benefiche di questa bevanda derivano ovviamente dall’ingrediente principale con cui viene preparata: i piselli secchi, nella variante gialla. Si tratta di legumi ricchi di proteine e nutrienti importanti, come calcio, ferro e potassio, oltre alla vitamina D. Il latte di pisello è una eccellente fonte di proteine vegetali: ha un contenuto proteico che si avvicina a quello del latte vaccino, circa 8 grammi per 250 ml di prodotto. Ha inoltre un alto potere saziante, per questo può essere consumato come merenda o spuntino anche per aiutare chi sta a dieta a tenere a bada il peso e la glicemia. Ciò anche grazie al basso contenuto di carboidrati, che tiene sotto controllo eventuali picchi glicemici, perfetto quindi anche contro il diabete.

La bevanda vegetale a base di piselli è senza glutine ed è anche perfetta in caso di intolleranza al latte vaccino, che colpisce molte persone. Ideale quindi per chi cerca un’alternativa a latte e latticini, per scongiurare la comparsa di spiacevoli sintomi come gonfiore addominale, formazione di gas e diarrea. Il latte di pisello contiene meno calorie rispetto al latte vaccino, circa 70 per ogni tazza, ed è anche più digeribile. Inoltre, grazie alla sua consistenza cremosa e al gusto, risulta anche più gradevole di altre bevande vegetali, spesso poco gradite.

Come preparare il latte di pisello a casa e come utilizzarlo

Potete preparare questa originale bevanda vegetale a base di piselli gialli anche a casa: anche perché in Italia non è in vendita il latte prodotto dalla Ripple. La preparazione è semplice: vi occorreranno 340 gr di piselli secchi crudi biologici, meglio se acquistate quelli gialli, e 950 ml di acqua. Sciacquate bene i piselli sotto acqua corrente e fateli bollire a fuoco lento per circa un’ora o fino a quando non si saranno ammorbiditi. Metteteli poi nel frullatore, aggiungete 850 ml di acqua e frullate fino ad ottenere la consistenza desiderata. Il latte risulterà bianco e cremoso: se volete renderlo più liquido, filtratelo in un telo di cotone. Se invece volete dolcificarlo, aggiungete due datteri nel frullatore, insieme ai piselli e all’acqua, prima di frullarli.

Una volta pronto, come utilizzare il latte di piselli? Oltre a berlo come una normale bevanda vegetale, potete consumarlo sui cereali per la prima colazione, oppure utilizzarlo come base per i frullati o per macchiare il caffè. Inoltre può essere un sostituto del latte vaccino durante la preparazione di ricette, anche di dolci, così come di condimenti o salse.

Fonte: Latte di pisello: proprietà, come preparlo a casa e come utilizzarlo